Conferenza stampa con l'assessora Anna Frattini

News

13/01/2024

L'assessora Anna Frattini dichiara in conferenza stampa in Loggia il 12/1/2024 la sua adesione al progetto di SicComeDante e alla novità della sua estensione alle scuole primarie e secondarie di primo grado invitate a partecipare alla realizzazione del calendario dantesco digitale, frutto del lavoro delle scuole secondarie di secondo grado dello scorso anno.

Ringraziamo le giornaliste Wilda Nervi del Giornale di Brescia e Anna Belometti del Bresciaoggi per gli articoli del 13/1/24.

Ampia è stata anche la copertura on line della notizia:

https://notizie.tiscali.it/esteri/articoli/brescia-via-siccomedante-progetto-che-coinvolge-scuole-promuove-conoscenza/

https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/breaking-news/1465957/brescia-al-via-siccomedante-progetto-che-coinvolge-scuole-e-promuove-conoscenza.html

https://www.virgilio.it/italia/benevento/notizielocali/brescia_al_via_siccomedante_progetto_che_coinvolge_scuole_e_promuove_conoscenza-72641511.html

Dal sito dell'Ufficio stampa del Comune di Brescia:

È stato presentato il calendario del progetto SicComeDante, un progetto multimediale nato nel 2020, proposto dall’associazione culturale per far apprezzare Dante ai più giovani attraverso strumenti e strategie didattiche del nostro secolo. Ritorna in questa forma l’evento che è stato proposto anche l’anno scorso all’interno del format Bergamo-Brescia Capitale della Cultura.

Studenti e studentesse delle scuole superiori, anche di Bergamo, hanno lavorato su tematiche dantesche realizzando video e materiali social caricati su un calendario digitale ad accompagnare un centinaio di date.

Il calendario sarà consultabile all’indirizzo calendario.siccomedante.it e potrà essere scaricato dal sito sul proprio smartphone: sono disponibili prodotti video, in abbinamento ad alcune date.

Nel calendario sono contenuti anche i video e i lavori che hanno reso manifeste alcune tracce dantesche nei territori di Brescia e di Bergamo: dalla tomba del vescovo Berardo Maggi in Duomo vecchio che seppe pacificare guelfi e ghibellini, alla torre d’Ercole dimora di Corrado da Palazzo citato da Dante nel XVI canto del Purgatorio e a tanti altri luoghi da scoprire.

L’invito alle scuole è di continuare a offrire i propri contributi entro la fine di febbraio, seguendo le indicazioni consultabili sul sito www.siccomedante.it alla sezione scuole, e, in caso di interessem contattare direttamente i promotori all’indirizzo info@siccomedante.it in attesa delle comunicazioni puntuali che arriveranno alle scuole tramite l’assessorato.

Il primo appuntamento è il 22 marzo all’auditorium di san Barnaba in una mattinata dantesca alla presenza degli organizzatori, del dantista Gianfranco Bondioni e dell’artista Francesco Visentini, giovane e originale illustratore dell’Inferno e del Purgatorio. In quella giornata, che avrà la sua prosecuzione il 25 marzo, Dantedì istituzionale, sono previste visite guidate da parte di alcuni studenti dell’Arnaldo che condurranno alla scoperta di quattro luoghi danteschi gli alunni delle scuole ospiti tra le quali quella di Larino, in Molise, partner di progetto.