Recensione di "Altroviaggio", a cura di Gianfranco Bondioni

Dicono di noi

27/09/2021

Gianfranco Bondioni, noto e competente dantista, recensisce con illuminanti parole di critica letteraria l'audiolibro Altro viaggio. Divina Commedia come romanzo di Laura Forcella definendone con precisione l'obiettivo e i potenziali lettori. Ringraziamo Gianfranco Bondioni che sarà presente con noi a Librixia il 29 settembre alle ore 10.30 e la casa editrice il Narratore che ha creduto nel nostro lavoro. 

L'audio libro è disponibile sul Sito de Il Narratore

È da oltre vent’anni che, nella pratica scolastica e nella riflessione teorica, Laura Forcella ha individuato nella “forma romanzo” uno degli elementi fondamentali della modernità della Commedia. Il romanzo continua a essere, con buona pace da chi da un secolo ne proclama la morte, la forma di espressione letteraria del moderno e del postmoderno. E la Commedia ne ha tutte le caratteristiche, dal cronotopo al protagonista (che dice “io” come in tanti romanzi contemporanei e che è ciascuno di noi, un vero everymen), dai personaggi alla trama, fino alla grande metafora del viaggio tipica di tutti i romanzi di formazione. Raccontare la Commedia diventa allora una modalità di approccio che permetterà poi di affrontare il testo nella sua innegabile complessità, che anzi suggerisce che ci sono ancora tante cose da scoprire. E raccontarlo con la semplicità e l’abilità di Laura Forcella lascia intravedere le molte meraviglie che il lettore via via andrà scoprendo. A questo si aggiunge la voce di Moro Silo che offre il piacere di un vero e proprio racconto di affabulazione. Esiste una lunga e nobile tradizione di riscrittura dei classici e per quasi tutti coloro che poi sono diventati lettori attenti e accaniti questa è stata la strada che ha portato al testo originale, al piacere di leggerlo e, spesso, di studiarlo. E, perché no?, di riascoltarlo.